Risposte alla recensione di Tadd Euro
  • Tadd Euro said:
    http://www.jamendo.com/it/album/105077/review_detail?review_id=387849
    Un viaggio attraverso suoni e ritmi sintetici alla ricerca dell'atmosfera che si condensa nel suono. Atmosfere di cui mi sono inebriato facendomi trasportare in questo viaggio lungo il sistema solare e lungo l'asse temporale dei suoni, che spaziano dal mellotron fino ai più moderni synth (passando per l'immancabile moog).
    Particolarmente interessante per i miei gusti "War, and peace" con i suoi feedback chitarristici ed il suo sound che ha un nonsochè di gabrielliano.
    ... un bel lavoro, molto ricercato dove nulla è lasciato al caso, suoni limpidi e mix molto molto buono!


    Grazie per questa bella recensione. Le scelte di utilizzare, secondo il mio parere, i sempre in voga Mellotron e Moog non è causale, ma voluta. Trovo che questi strumenti e suoni ... oltre che al sempre e quasi indispensabile eletric piano ... diano quel "Quid" che tal volta serve. Per intenderci, sul brano Imperium utilizzare l'hammond Organ, e il Moog (anche se compionati) hanno reso al brano ciò che intendevo voler dire musicalmente. Due strumenti importanti in questa occasione che con Synth di nuova generazione, non sono riuscito ad ottenere ....

    Forse sono un nostalgico di questi strumenti ... ma ancora oggi sono imbattuti dalle più rinnovate macchine audio Synth. :bigsmile:
  • ??? ... perchè ha trasferito la risposta sul Forum?
  • CyroDj said:
    Forse sono un nostalgico di questi strumenti ... ma ancora oggi sono imbattuti dalle più rinnovate macchine audio Synth.


    anche io li trovo fondamentali! Daltronde sono i pilastri su cui si basano le tecnologie moderne :-)

    CyroDj said:
    ??? ... perchè ha trasferito la risposta sul Forum?


    è una cosa normale, se ci fai caso sul menù del forum c'è la voce recensioni :-)
    Un saluto.
    Tadd